Paola Piccolo, Autore presso Idea Ceramica
+39 (06) 86 80 2540
5 motivi per scegliere il parquet scuro

5 motivi per scegliere il parquet scuro secondo Idea Ceramica.

Lo staff di Idea Ceramica, negozio di ceramiche e arredamento che si occupa anche della vendita di parquet a Roma, ha stilato una breve lista in cui elenca i 5 motivi per scegliere il parquet scuro per i pavimenti di casa.

Rivestire i pavimenti del proprio appartamento con il parquet è una scelta che dona prestigio e valore (anche economico) all'immobile. Il legno, si sa, trasmette un senso di calore, naturalezza e familiarità che altre tipologie di rivestimento non danno. D'altra parte per durare nel tempo ha bisogno di molta manutenzione.

Ma la domanda è: meglio optare parquet scuro o parquet chiaro? Questo è il problema che attanaglia molte persone. Proprio per questo motivo lo staff di Idea Ceramica ha stilato una lista in cui elenca i 5 motivi per scegliere il parquet scuro, a discapito di quello chiaro.

5 motivi per scegliere il parquet scuro

Optare per il parquet scuro a discapito di quello chiaro è in primis un fattore di gusto personale e di stile che si intende dare all'appartamento.

Non sempre ci sta bene, ma in molti casi la tonalità scura è la scelta migliore che si può fare. Ecco perché...

ARREDA. Posare un parquet di tonalità scura conferisce all'ambiente eleganza e raffinatezza e in un certo qual modo arreda poiché definisce bene gli spazi conferendo valore anche agli angoli più nascosti.

RISCALDA. Scegliere un parquet chiaro potrebbe portare ad avere ambienti freddi e poco ospitali, a differenza del parquet scuro che trasmette a prima vista calore e familiarità.

NASCONDE. A differenza di un parquet dalla tonalità chiara, il parquet scuro non mette in evidenza in maniera immediata polvere, aloni, impronte o altre macchie.

CONTRASTA. La tonalità scura del parquet contrasta e al tempo stesso risalta con pareti di colore chiaro, conferendo valore anche al perimetro dell'appartamento. Posare un parquet scuro in abbinamento a pareti di colore scuro è consentito solo in alcune stanze, quali bagno o camere da letto.

MANTIENE. Il parquet scuro si mantiene meglio nel tempo rispetto a tonalità chiare (se ben curato, ovviamente!) e non soggetta a cambiamenti di colore se esposto a raggi solari o altri tipi di illuminazione.

Paola Piccolo
Esperta di parquet presso Idea Ceramica
Esperienza quarantennale della materia viva del legno. Accompagna i clienti nella conoscenza del prodotto eccellente Listone Giordano offrendo un servizio pre e post vendita con la massima serietà, garanzia e cortesia.

Per informazioni: +39 347 7677952

Read More
Parquet o piastrelle: cosa scegliere

Parquet o piastrelle: cosa è meglio posare per il pavimento? E' la domanda che molti si pongono quando si trovano ad arredare o ristrutturare casa. Proprio per fugare ogni dubbio, lo staff di Idea Ceramica, negozio di ceramiche a Roma, è intervenuto sull'argomento 'parquet o piastrelle' dando la parola all'esperto di parquet del team.

E' evidente come non ci sia una risposta giusta a questa domanda, risposta che va valutata di caso in caso, o meglio, di casa in casa, a seconda dello stile che si vuole imprimere all'appartamento e al budget a disposizione. Inoltre, è bene valutare pro e contro, tanto del parquet quanto delle piastrelle.

Pro e contro del parquet

Il parquet è un rivestimento elegante e raffinato che esprime a prima vista calore e familiarità: il legno, infatti, è un materiale vivo che cambia nel corso del tempo (invecchia), mantenendo a lungo, se ben curato, queste caratteristiche.

Di contro c'è che il parquet è un pavimento che ha bisogno di cure, ma soprattutto di un'attenta manutenzione, in quanto vi è il rischio di rovinare il legno con prodotti inadeguati o di rigarlo anche semplicemente spostando una sedia.

E' fondamentale tenere in considerazione l'ambiente della casa in cui la pavimentazione in legno sarà posata, per scegliere il legno adatto in base alla durezza. E' consigliabile, per esempio, un parquet fortemente resistente nel caso questo dovesse essere utilizzato in zone quali la cucina, dove vi è un frequente passaggio e dove potrebbero cadere oggetti pesanti.

Pro e contro delle piastrelle

Le piastrelle, ovvero lastre sottili in ceramica,  sono usate non solo per i pavimenti ma anche per le pareti dei vari ambienti della casa e consentono di creare una continuità di forme e colori. Oltre ad essere, quindi, fatte di un materiale fortemente resistente, le piastrelle risultano essere un vero e proprio prodotto di design.

Le piastrelle possono essere smaltate, ovvero rivestite da una superficie vetrosa, la quale viene lavorata con tecniche particolari per riuscire ad avere effetti e colorazioni particolari. Questa parte in vetro non ha solo fini estetici ma al tempo stesso 'difende' la piastrella, rendendola più dura, resistente, impermeabile. Guai però a non scheggiarla!

Le piastrelle non smaltate, invece, non avendo la superficie in vetro e più facile che si sporchino e subiscano l'usura del tempo.

Pavimenti e detrazioni fiscali

La rimozione e sostituzione di un pavimento, in parquet o piastrelle, all'interno di una casa può diventare detraibile qualora rientri in un intervento edilizio più vasto, classificabile come manutenzione straordinaria o ristrutturazione, altrimenti non è possibile detrarre nulla.

Questo tipo di operazione è detraibile anche quando si identifica come attività necessariamente conseguente ad un'altra opera che, presa singolarmente, può beneficiare della detrazione sulle ristrutturazioni edilizie.

Esempio: è necessario rinnovare l'impianto idraulico della casa e per procedere si è costretti a rimuovere la pavimentazione esistente e posarne una nuova. In questo caso tutte le spese (rimozione vecchia pavimentazione, fornitura e posa di parquet o piastrelle) possono godere del bonus messo a disposizione dallo Stato.

Paola Piccolo
Esperta di parquet presso Idea Ceramica
Esperienza quarantennale della materia viva del legno. Accompagna i clienti nella conoscenza del prodotto eccellente Listone Giordano offrendo un servizio pre e post vendita con la massima serietà, garanzia e cortesia.

Per informazioni: +39 347 7677952

Read More
Come mantenere il parquet nel tempo

parquet - Idea Ceramica

Naturale, fine ed elegante: sono queste le caratteristiche che spingono milioni di persone in tutto il mondo a scegliere il parquet in legno come materiale per la pavimentazione del loro appartamento. Il legno,però, per sua natura è sensibile alle variazioni climatiche, all'umidità e all'usura. Proprio per questo motivo, il parquet in legno ha bisogno di essere curato e mantenuto con tanta cura e attenzione al fine di poter durare inalterato nel tempo.

Lo staff di Idea Ceramica, rivenditore autorizzato a Roma di Parquet Listone Giordano, ci fornisce oggi alcuni consigli per una corretta manutenzione del parquet in legno.

Tutti i giorni. Per mantenere il parquet in legno sempre come nuovo è opportuno rimuovere ogni giorno la polvere e procedere con la pulizia della pavimentazione in legno. E' proprio nella polvere, infatti, che si annidano alcuni dei degli elementi che possono andare a compromettere la tenuta del vostro parquet.

Uno strato di morbidezza. Mai pulire il vostro pavimento in legno con aspirapolvere o scopa dotate di spazzole dalle setole dure. Basterebbe un'unica passata per graffiare a vita il vostro parquet e privarlo della sua bellezza naturale.

Troppa acqua fa male. L'acqua e il legno non vanno molto d'accordo e proprio per evitare che il vostro parquet possa inzupparssi come un savoiardo nel caffé quando preparate il tiramisù, cercate di usare la giusta quantità d'acqua, meglio se sempre miscelata con qualche detergente ad hoc per la pavimentazione in legno. Il lavaggio del parquet in legno deve essere effettuato con un panno morbido, umido ma ben strizzato, procedendo con movimenti che seguano le venature del legno. Evitare in ogni caso l'impiego di detergenti aggressivi, con ammoniaca, abrasivi o al silicone.

Olio di gomito. Se volete il vostro parquet mantenga inalterata nel tempo la sua bellezza, lucidate il legno. Questa operazione deve essere fatta quando il pavimento è completamente asciutto, per mezzo di un panno di cotone che va passato seguendo le venature del legno.

Prevenire è meglio che curare. Per ridurre al minimo le evenienze che possono andare a ledere la salute del vostro parquet in legno iniziate col provvedere alla copertura dei piedi delle sedie o dei mobili con feltrini, mettete uno zerbino all'ingresso di casa così da evitare di portare pietruzze e polvere dall'esterno all'interno delle abitazioni e coprite con dei tappeti le zone di frequente passaggio.

Paola Piccolo
Esperta di parquet presso Idea Ceramica
Esperienza quarantennale della materia viva del legno. Accompagna i clienti nella conoscenza del prodotto eccellente Listone Giordano offrendo un servizio pre e post vendita con la massima serietà, garanzia e cortesia.

Per informazioni: +39 347 7677952

Read More