box doccia Archivi - Idea Ceramica
+39 (06) 86 80 2540
Casa al mare? Idee rivestimenti ed arredi

Idee rivestimenti ed arredi - Idea Ceramica

L’estate si sta avvicinando e se avete in mente di fare qualche lavoretto per rimodernare la vostra casa al mare, è arrivato il momento giusto per pensarci.

Idea Ceramica, dal 1985 il negozio di Roma specializzato in pavimenti e rivestimenti, parquet, sanitari, arredobagno e tantissimi altri prodotti, in questo articolo vuole fornire dei consigli utili per rendere la casa al mare bella e funzionale al tempo stesso, idee rivestimenti ed arredi.

Come fare? È semplicissimo, e non richiede nemmeno di investire troppi soldi per i lavori. Basta pensare di sistemare con qualche accortezza e un pizzico di gusto alcuni angoli della casa e il risultato sarà invidiabile… tanto che desidererete davvero l’estate tutto l’anno! Ecco idee rivestimenti ed arredi.

Pavimenti? Grés porcellanato

I vecchi pavimenti possono essere facilmente sostituiti da rivestimenti in grés porcellanato, materiale che imita alla perfezione anche il legno. A differenza di quest’ultimo, un pavimento in grés può essere facilmente pulito, non si macchia né si ammacca, mantenendo lo stesso fascino senza tempo del parquet.

Bagno? Spazio alla doccia

Ancora la vasca da bagno? Sacrificatela per una doccia comoda e spaziosa, con un piatto non inferiore ai 90 cm di larghezza, se il bagno lo permette.

Porte? Assolutamente a scorrimento

Guadagnare spazio nelle case al mare, generalmente di scarsa metratura, è fondamentale. Per questo è preferibile sostituire le vecchie porte con delle nuove porta a scrigno. Sarà anche possibile approfittare del nuovo spazio creatosi per pensare ad un piccolo sgabuzzino utile a riporre borse del mare e sacche con i giochi dei più piccoli.

Arredi e vernici? Ad hoc

Tenendo sempre presente il proprio gusto personale, è possibile utilizzare dei piccoli trucchi per rendere “marino” l’ambiente. Ad esempio? Stampe navali ai muri, decori con reti, corde e conchiglie e pareti con carta da parati a righe bianche e azzurre. Occorre, però, prestare attenzione alle vernici e ai collanti utilizzati alle pareti: essendo forte l’umidità, controllate sempre che siano prodotti anti-muffa.

Read More
Duka

Idea Ceramica Srl è rivenditore autorizzato Duka.
Duka - Idea Ceramica

Era il lontano 1979 quando Johann Krapf e Arnold Gasser iniziarono a produrre le prime cabine doccia targate Duka. Ben presto riuscirono a convincere i primi clienti della qualità ed utilità delle loro cabine doccia e la produzione iniziò a crescere rapidamente.

Con la rapida crescita si è reso necessario il trasferimento della sede e nel 1993 venne inaugurato il nuovo complesso. Il moderno edificio situato nel bel mezzo delle montagne altoatesine rispecchia la filosofia degli ideatori di Duka: essere aperti nei confronti dell'innovazione, cogliere l'attimo e rimanere comunque radicati alla propria cultura.

Qualità ed affidabilità sono i criteri che da sempre contraddistinguono le cabine doccia Duka. La ricerca e la capacità di reagire sempre in modo flessibile alle richieste dei clienti è un ulteriore fattore che differenzia Duka dai suoi concorrenti.

Duka è pronta ad affrontare nuove sfide ed a cogliere anche in futuro ogni chance per portare l'azienda a nuovi traguardi.

Categoria
arredobagno
Sito Web

Guarda la gallery

Guarda il video aziendale

Read More
Megius

Idea Ceramica Srl è rivenditore autorizzato Megius.
Megius - Idea Ceramica

Fondato nel 1976 da imprenditori veneti, il gruppo Megius, specializzato nell’arredobagno e nella realizzazione di box doccia, è stato rilevato nel 2012 dal gruppo Mend di Davide Venturato.

Pochi anni dopo la sua fondazione, Megius si rafforza e inizia ad espandersi nei mercati del Nord Europa, con cabine doccia che puntano ad incorporare lo stile italiano alla filosofia dell’uso dell’acqua per il benessere della persona.

A meno di vent’anni dalla nascita, l’azienda progetta e produce Shower Tower, un innovativo multifunzione installabile anche ad isola che rivoluziona il concetto di cabina doccia fino ad allora conosciuto. E’ proprio con questo prodotto che Megius amplia la sua gamma di prodotti e si impone come produttore italiano di cabine doccia conosciuto anche negli Stati Uniti.

Qualità dei materiali, design innovativo, tecnologia avanzata, impegno e passione sono le caratteristiche che guidano la produzione di Megius e le permettono di essere considerata leader nel settore delle cabine doccia.

Categoria
arredobagno

Guarda la gallery

Guarda il video aziendale

Read More
Agha

Idea Ceramica Srl è rivenditore autorizzato Agha.
Agha - Idea Ceramica

Agha, leader nella produzione di cabine doccia, è un marchio dell’azienda Artesì, società nata nel 1990 a Sacile, in provincia di Pordenone con l’obiettivo di produrre e commercializzare mobili totalmente made in Italy.

Agha è cabine doccia ad angolo, squadrate o curve, a centro stanza e per nicchie: solo profili di alluminio in diverse finiture, con vetri temperati o lastre in crilex, con chiusura scorrevole o battente, per poter scegliere in tutta libertà la soluzione adatta alla propria casa.

Per dare più libertà di scelta al cliente, Agha offre diverse varietà di vetro per i box doccia che si adattino ad ogni tipologia di ambiente e di stile: un motivo geometrico a cerchi che s’intrecciano, motivi floreali dove i colori e le forme tracciano vivaci disegni, una texture di gocce d’acqua che sfumano nell’azzurro.

I prodotti di Agha sono realizzati per combinare armoniosamente stile, design e funzionalità ed esaltare la qualità dei materiali utilizzati.

Categoria
arredobagno
Sito Web

Guarda la gallery

Read More
Colacril

Idea Ceramica Srl è rivenditore autorizzato Colacril.
Colacril - Idea Ceramica

Nata nel 1992, Colacril realizza prodotti in linea con la rapida evoluzione dell'ambiente bagno negli stabilimenti di Civita Castellana, utilizzando pregiato acrilico sanitario.

Le collezioni comprendono vasche, con o senza idromassaggio, box doccia in cristallo, cabine multifunzione, colonne doccia e pareti attrezzate per il bagno.

Tutti i materiali utilizzati dalla Colacril sono rigorosamente atossici. La qualità delle materie plastiche e lo speciale trattamento eseguito all'origine, impediscono la formazione di qualsiasi colonia di batteri.

Tutti i prodotti realizzati da Colacril rispettano le più rigorose norme di sicurezza sia in merito all'utilizzo sia relativamente ai sistemi applicati per un'igienica pulizia degli impianti idrogetti.

Categoria
arredobagno

Guarda la gallery

Read More
Novellini

Idea Ceramica Srl è rivenditore autorizzato Novellini.
Novellini - Idea Ceramica

Il Gruppo Novellini è leader in Europa e nel mondo per la produzione di cabine doccia, piatti doccia, vasche idromassaggio in acrilico, cabine integrali e radiatori.

Con i suoi 40 anni di know how, uno staff di 1300 persone, 14 stabilimenti produttivi su 250.000 metri quadri in provincia di Mantova e oltre 20 filiali sparse nel mondo, Novellini ha saputo imporsi nel settore idrotermosanitario e nell'arredo bagno sia residenziale sia alberghiero grazie all'eccellente rapporto qualità-prezzo.

I box doccia di Novellini sintetizzano comodità e stile. Grazie all'attenzione all'innovazione ed alle ultime tecnologie, come l'adozione per alcuni prodotti dei nuovi carrelli, i box doccia fanno della stabilità uno dei loro punti di forza, oltre a rappresentare un oggetto di design unico e soprattutto altamente personalizzabile.

Mantenimento semplice e versatilità sono i valori aggiunti che rendono questi box doccia ideali per stanze da bagno di tutte le dimensioni.

Categoria
arredobagno

Guarda la gallery

Guarda il video aziendale

Read More
Cabina doccia: i consigli per una pulizia efficace

cabina doccia - Idea Ceramica

Una casa sempre in ordine, pulita e invidiata da tutti gli ospiti? Facile con i consigli di Idea Ceramica, azienda presente a Roma dal 1985 nella sede di Via Ugo Ojetti 418/434, in zona Talenti, con un'ampia esposizione di 2300 mq. Tra gli accorgimenti consigliati dallo staff di professionisti di Idea Ceramica, c’è la cura della cabina doccia.

La cabina doccia, infatti, risulta essere una delle parti del bagno più velocemente deteriorabile e questo a causa del fatto che materiali quali vetro (o plastica) e silicone sono molto spesso a contatto con l’acqua e, dunque, con la formazione di calcare.

Ecco alcuni semplici consigli per mantenere la propria cabina doccia sempre nuova:

  • Asciugare l’intera superficie dopo ogni utilizzo. È molto importante evitare ristagli d’acqua sulle paratie e sui bordi in quanto la formazione di calcare è la prima causa di deterioramento delle finiture in silicone e dello smalto di vetri e rivestimenti cromati. Anche se non viene pulita dopo ogni utilizzo con l’ausilio di detergenti, infatti, ciò che conta è sempre asciugarla scrupolosamente con un panno in cotone.
  • Rimuovere le formazioni di calcare dalle fessure. Se il calcare si è annidato nella doccia, niente paura, può essere facilmente rimosso senza dover utilizzare detergenti chimici. Basta strofinare le pareti e il piatto doccia con una spugna abrasiva intinta in un efficace detersivo fai-da-te composto da aceto bianco, bicarbonato e limone; occorre lasciar agire e poi risciacquare abbondantemente.
  • Pulire il soffione per evitare otturazioni. Il calcare è anche nemico del soffione della doccia in quanto i buchini dai quali esce l’acqua possono occludersi facilmente. In questo caso occorre immergere il soffione in una bacinella di acqua molto calda e aceto per un’ora; se alcuni buchi saranno ancora chiusi, è possibile aiutarsi con un ago.
Marcello Paoloni
Esperto di bagni presso Idea Ceramica
Altamente formato presso le più grandi aziende del settore, disegnatore Tilelook 3D, riveste anche il ruolo di responsabile marketing. E' appassionato di moto, Juventus, Vasco Rossi e immersioni.

Per informazioni: +39 347 7677095

Read More
Come pulire il box doccia

pulire box doccia - Idea Ceramica

Il box doccia è una delle cose di casa più difficili da pulire perché necessita di cure e una manutenzione continua per mantenersi nel tempo. Proprio per questo, lo staff di Idea Ceramica, negozio di arredamenti di Roma, ha stilato una breve guida proprio su come pulire il box doccia per dare una mano a tutti coloro che quotidianamente si trovano in difficoltà.

Come pulire il box doccia può sembrare a molti un'attività da niente, per la quale non c'è bisogno di perdere tempo, ma non è così, viste già le sue dimensioni. Bisogna prestare molta attenzione nel farlo e armarsi di pazienza per non tralasciare nessun angolo e nessun dettaglio.

Ecco allora i consigli su come pulre il box doccia. Prendete nota.

Combatti il calcare. E' risaputo di come il calcare sia il peggior nemico del box doccia. Affinchè non se ne impossessi in toto, è necessario eliminarlo in maniera drastica. La soluzione ottimale per sbarazzarsene è una sorta di detersivo fatto in casa a base di aceto bianco, bicarbonato e limone. Bisogna strofinare questa emulsione sul piatto doccia e sulle fessure con una spugna abrasiva, lasciare agire poi per qualche minuto e poi risciacquare abbondantemente.

Proteggi le pareti. Che siano in plastica o in vetro, le pareti del box doccia vanno protette e pulite con cura. In entrambi i casi il metodo è lo stesso: munitevi di uno spruzzino ripieno di 2 parti di aceto bianco e una parte di acqua tiepida. Spruzzate il liquido su tutte le pareti del box doccia e passateci su una spugnetta prima di risciacquare con abbondante acqua.

Difendi la 'cornetta', il calcare ti aspetta. La cornetta della doccia o il soffione sono altre parti del box molto soggette agli attacchi del calcare. Per evitare che il calcare otturi tutti i buchi immergete la cornetta o eventualmente il soffione in una bacinella piena di acqua calda e aceto per almeno un’ora e poi sciacquate abbondantemente. Se al termine di questa operazione qualche forellino sarà ancora chiuso, aiutatevi con un ago.

Attenzione alla plastica. Non dimenticate di pulire accuratamente anche le parti in plastica del box doccia per evitare che si formino delle macchie nere dovure ai residui di sapone. Bastano dell'acqua calda con dell'aceto bianco, una spugnetta e un pò di olio di gomito per ottenere un risultato strepitoso: 'più bianco non si può'.

Marcello Paoloni
Esperto di bagni presso Idea Ceramica
Altamente formato presso le più grandi aziende del settore, disegnatore Tilelook 3D, riveste anche il ruolo di responsabile marketing. E' appassionato di moto, Juventus, Vasco Rossi e immersioni.

Per informazioni: +39 347 7677095

Read More
Come scegliere il box doccia

box doccia - Idea Ceramica

L’acquisto del box doccia è sempre una questione di intuito a metà fra estetica e praticità e determinata da tre caratteristiche fondamentali: la capienza del proprio bagno, il budget che si ha a disposizione e la scelta delle diverse soluzioni per materiali e sistemi di chiusura. Ecco perché lo staff di Idea Ceramica, negozio di arredamento con sede a Roma, è pronto a darci qualche delucidazione.

Tipologia di materiale. Acrilico o cristallo temperato sono tendenzialmente le opzioni per le ante del box doccia. Il cristallo temperato a sua volta può avere diverse rifiniture (trasparente, serigrafato, stampato, piumato e satinato) e diversi spessori (2mm, 3mm, 4mm, 6mm, ecc.). Naturalmente la scelta non si basa solo su fattori estetici, ma anche su caratteristiche di resistenza agli urti, shock termici e sicurezza: un cristallo temprato è trattato in modo che in caso di rottura ci si ritrovi con frammenti molto piccoli e senza punte taglienti. Nessun pericolo.

Tipologia di apertura. Porte scorrevoli o a battente. La prima soluzione è ideale per recuperare spazio, in quanto elimina l’ingombro della porta. Mentre nel secondo caso, si può optare per cerniere che permettono di orientare l’apertura sia internamente che esternamente, a seconda delle esigenze.

Tipologia di entrata. Soluzioni angolari o a porte frontali è un’altra delle possibilità da prendere in considerazione a seconda della disposizione e dell’arredo del proprio bagno.

Una propensione decisamente moderna, vantaggiosa e sicuramente di effetto e di design prevede di trasformare il classico box doccia in una vera e propria mini stanza.
Sfruttando almeno una delle pareti esistenti a disposizione il piatto doccia sparisce, il soffione viene direttamente addossato alla parete e lo spazio restante viene chiuso da apposite ed eleganti porte in vetro. Soluzione che ci sentiamo di consigliare, poichè in grado di regalare il giusto compromesso fra estetica e funzionalità sia alle metrature più generose, che a quelle più circoscritte.

Marcello Paoloni
Esperto di bagni presso Idea Ceramica
Altamente formato presso le più grandi aziende del settore, disegnatore Tilelook 3D, riveste anche il ruolo di responsabile marketing. E' appassionato di moto, Juventus, Vasco Rossi e immersioni.

Per informazioni: +39 347 7677095

Read More