Tende da sole: agevolazioni fiscali del 65% per il 2015 - Idea Ceramica
+39 (06) 86 80 2540

Tende da sole: agevolazioni fiscali del 65% per il 2015

agevolazioni fiscali tende da sole - Idea Ceramica

Buone notizie per chi ha intenzione di montare a casa sua delle tende da sole in vista della bella stagione. Sono previste, infatti, delle agevolazioni fiscali pari al 65% per chiunque preveda l’installazione di tende da sole nella propria abitazione entro il 31 dicembre 2015.

Gli sgravi fiscali per il montaggio delle tende da sole consistono in una detrazione dall’IRPEF o dall’IRES, in quanto si tratta di interventi che vanno ad incrementare il livello di efficienza energetica di edifici esistenti e già dotati di impianti di riscaldamento e attività tese a salvaguardare l’ambiente circostante.

Delle agevolazioni fiscali per l’installazione delle tende da sole possono usufruire tutti i contribuenti, le persone fisiche, i professionisti, le società e le imprese che sostengono l’onere delle spese per lo svolgimento degli interventi.

L’Agenzia delle Entrate ha voluto opportunamente precisare a chiunque volesse beneficiare di tali facilitazioni fiscali che il riferimento per i privati è la data dell’effettivo pagamento che deve essere effettuato con bonifico bancario o postale dove vanno indicati: la causale del versamento, il codice fiscale del beneficiario della detrazione, il numero di partita Iva o il codice fiscale del soggetto a favore del quale è effettuato il bonifico, mentre il riferimento per le imprese è la data di ultimazione della prestazione, indipendentemente dalla data dei pagamenti per i quali non è obbligatorio il bonifico.

La trasmissione dei documenti deve avvenire in via telematica all’Enea, la società che detiene l’incarico di effettuare le verifiche e i controlli dei requisiti richiesti dalle norme agevolative nell’ordine del conseguimento del risparmio energetico, tramite web.

Dal 1° gennaio al 31 dicembre 2015, inoltre, si può usufruire della detrazione, oltre che per l’installazione, anche “per l’acquisto e la posa in opera di schermature solari, nel limite di 60.000 €”. Inoltre, è stato eliminato l’obbligo di indicare separatamente il costo della manodopera nella fattura emessa dall’impresa che esegue i lavori.

A questo punto, perché non approfittarne?

Condividi l'articolo:

Sorry, the comment form is closed at this time.

Promozioni da non perdere